Elissa: Quarta Giornata, Quarta Novella

Elissa: Quarta Giornata, Quarta Novella

Questa novella mi sembrava molto ridicola (molte novelle mi sembrano ridicole, ma questa un po’ di più…) per la superficialità dell’amore di questi due amanti, Gerbino, il nipote del re di Sicilia e la figlia del re di Tunisia, che sono entrambi presumibilmente bellissimi. Prima di cominciare la storia, Elissa ci dice,

“Piacevoli donne, assai son coloro che credono Amor solamente dagli occhi acceso le sue saette mandare, coloro schernendo che tener vogliono che alcun per udita si possa innamorare; li quali essere ingannati assai manifestamente apparirà in una novella la qual dire intendo, nella quale non solamente ciò la fama, senza aversi veduto giammai, avere operato vedrete ma ciascuno a misera morte aver condotto vi fia manifesto” (IV.4.3).

Allora, Gerbino e la principessa di Tunisia si innamorano solo via i pettegolezzi che ragionavano cuanto belli erano tutti e due, quanto valoroso era Gerbino, e quanto cortese era la principessa. I due formano immagini nelle loro menti dell’un l’altro e vengono consumati da queste immagini, che alla fine, anche muoiono tragicamente per queste persone che non si conoscono per niente.

Credo che l’importanza di questa storia sia l’immensa influenza che la voce della società ha sui pensieri della gente. I pettegolezzi, di qualunque cosa siano, non importa quanto ridicoli possano sembrare, sempre mettono in testa qualche piccolo seme, che può crescere in qualcosa di grande che non si possono più controllare. Magari l’introduzione di Elissa è destinato a criticare la nostra credulità nelle superficie delle cose e la propensione delle nostre menti ad esagerare le immagini che creiamo. Siamo innamorati delle immagini, non delle cose reali.

Un’altra cosa che me pareva interesante è che Elissa racconta la quarta novella della quarta giornata. Io immediatamente ho pensato a Didone del Virgilio, perché è il quarto libro dell’Eneide in cui Enea lascia Didone e Didone si suicida. Già ha senso che il tema di un tragico amore viene raccontato la quarta giornata però è ancora giusto che Elissa, il cui nome condivide con Didone, racconti la quarta novella.

Annunci
Published in: on 9 marzo 2016 at 17:06  Lascia un commento  

Rispondi

Effettua il login con uno di questi metodi per inviare il tuo commento:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: